COMUNICATO STAMPA
SNOWSNAP

  • Snowsnap: iconografia di una Montagna
  • Snowsnap: iconografia di un’esperienza di marketing culturale
  • Snowsnap: le Dolomiti che non ti aspetti
  • Immagini e identità: il nuovo ritratto di San Martino di Castrozza in Snowsnap
  • Snowsnap: oltre le vette, una storia di immagini e Marketing culturale
  • Iconografia di un paesaggio: Snowsnap e la promozione culturale delle Dolomiti

 

La pubblicazione, che riunisce gli scatti dedicati a San Martino di Castrozza, è realizzata da Noris Cocci insieme all’Azienda per il Turismo San Martino di Castrozza, Passo Rolle, Primiero e Vanoi all’interno delle attività di marketing turistico-territoriale previste per la promozione del territorio di riferimento della storica Cooperativa. 

C’è un posto nel Trentino orientale, dove la natura regna sovrana, dove boschi e pascoli puntellati da fiori colorati circondano borghi tipici dell’ambiente montano. È il Primiero, tipica valle alpina che sorge al cospetto del maestoso gruppo dolomitico delle Pale di San Martino, dichiarate dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. In questo scenario unico, dove il confine fra natura e arte si affievolisce, le Pale di San Martino si rivelano sotto una nuova luce: quella di Snowsnap, un’esperienza di marketing territoriale e racconto visivo senza precedenti.

La pubblicazione, che riunisce gli scatti dedicati a San Martino di Castrozza, è realizzata da Noris Cocci insieme all’Azienda per il Turismo San Martino di Castrozza, Passo Rolle, Primiero e Vanoi all’interno delle attività di marketing turistico-territoriale previste per la promozione del territorio di riferimento della storica Cooperativa. 

Immagini, testi, pattern e sovrapposizioni, si alternano per offrire uno sguardo autentico e viscerale dei luoghi, attraverso un’interpretazione che abbandona le convenzionali rappresentazioni turistiche in favore di un approccio più intimo e riflessivo. 

Snowsnap non si limita ad essere un libro fotografico, ma si afferma come strumento strategico di marketing culturale, mirato a valorizzare e promuovere l’identità unica del territorio. Un’architettura scenografica fatta di tracce, riflessi, ombre e luci che vanno definendosi, pensata per coinvolgere emotivamente il lettore, portandolo in un mondo dove il freddo si fa arte, e la natura si fa teatro di memorie storiche e sfide al limite dell’umano.

L’obiettivo? Custodire e preservare, ma anche tentare di restituire in maniera autentica e fedele un’emozione provata, attraverso immagini didascaliche ed interventi creativi che si susseguono nelle pagine di un libro che racconta, in una chiave di lettura inedita, i luoghi delle montagne eterne.  

È così che la Busa di Manna, con le sue temperature record di -50 gradi Celsius, e le avventure alpinistiche storiche, diventano il cuore pulsante di questo racconto visuale che si snoda attraverso sentieri, rifugi e vette che hanno fatto la storia dell’alpinismo. 

Alla base del volume c’è un intreccio narrativo fatto di legami visivi che invitano lo spettatore a riconnettersi con il patrimonio naturale e culturale delle Pale di San Martino. Una testimonianza viva che cattura l’essenza delle Dolomiti trasformando ogni traccia sulla neve, e ogni riflesso di luce, in un’immagine celebrativa che conserva la bellezza senza limiti delle montagne.

Snowsnap è un progetto che segue il tracciato di un viaggio iniziato con Sicilian Elements, un’indagine di contesti completamente nuovi in cui esploro le connessioni visive che scaturiscono da questi luoghi. In un processo produttivo continuo, frutto della percezione dei dettagli e degli elementi circostanti, assemblo le immagini in una sequenza visiva che ha per me un carattere filmico, dando vita ad un racconto. Questo è, per me, un processo immersivo nelle storie e nei luoghi che esploro. 

Nelle storie di San Martino di Castrozza ciò che percepisco non fa altro che riflettersi dentro me producendo una eco che vuole offrire una visione e una narrazione alternativa di quel che vedo”. 

Noris Cocci, San Martino di Castrozza, febbraio 2023

Un impegno per la valorizzazione e la conservazione. La pubblicazione di Snowsnap rappresenta un impegno concreto, da parte delle istituzioni, verso la conservazione e la valorizzazione del patrimonio naturale e culturale delle Pale di San Martino. Il libro è un oggetto da collezione è concepito come uno strumento di sensibilizzazione, che attraverso la bellezza delle immagini vuole promuove un turismo più consapevole e rispettoso dell’ambiente e al contempo guidare il territorio a ridisegnare in modo consapevole il proprio valore, ed in prospettiva, il proprio futuro.

Fotografia e graphic design, in Snowsnap, scandisco il tempo e lo spazio dell’Altopiano delle Pale un luogo magico e misterioso dove il grigio dominante della roccia si trasforma nel candido bianco di una distesa nevosa che, come la storia di questi luoghi, 

sembra non aver fine.

Info. Copertina morbida 6×24 cm, 104 pagine a colori, stampate su carta uso mano da 120g, rilegate in brossura. Il progetto grafico è di Andrea Veramonti e il libro è acquistabile su pholio.uk, e su tutti i principali marketplace digitali.

Noris Cocci. Noris Cocci nasce a Sant’Elpidio a Mare, nelle Marche, il 21 giugno del 1977. Terminati gli studi inizia a lavorare come art director e fotografo in ambito pubblicitario ed editoriale. Co-fondatore della casa editrice Pholio e di Gallicantus, agenzia specializzata in contenuti digitali, svolge da oltre venti anni attività di marketing e comunicazione per brand nazionali e internazionali. Nell’ambito della fotografia si concentra però tutta la sua poetica visiva legata oggi sempre più ai nuovi livelli di narrazione, messi a disposizione dagli strumenti e dai media digitali, e soprattutto dalle loro infinite possibilità di espressione nel campo della sperimentazione visiva. 

Consent Preferences